venerdì 19 agosto 2011

Forum & Robot

C'era una volta un forum online, gestito da un galantuomo. Era nato come eredità di un altro spazio, secondo la storia raccontata QUI da "pcosta".
Sette anni di post, discussioni da conservare ed inserire nei "preferiti", scontri, sfottò, cazzeggi, cause per diffamazione da dover affrontare in giro per i tribunali d'Italia. Grandi firme, da seguire e da cui imparare. Scuola di vita per molti, luogo di scoperte per tanti. Aperto a tutti. Non una sola riga di pubblicità. Contributi volontari, quasi mai sbandierati, a volte rinfacciati. In genere, una "attività editoriale" in perdita per i tre amministratori.

Anche il software utilizzato non era aggiornato all'ultima versione, con le sue meraviglie, come le "reputazioni". Ma a tutti andava bene così.

Poi arriva il triste giorno della morte di Mario, con la chiusura definitiva del forum.

Qualche sciacallo provò a cibarsene. Fu rimesso al suo posto. Seguirono tentativi di imitazione, miseramente falliti.

Se doveste mai incontrare su internet qualche pagina zeppa di banner pubblicitari, discussioni moderate male ed alimentate da troll improbabili, "quote" fatti di emoticon e frasi con poco senso, utenti incapaci pieni di "reputazioni" e quelli brillanti segnati in rosso, non chiedetevi il senso di tutto questo perché il senso è uno solo: AdSense, la farina del diavolo.

Scorrete la lista degli utenti ed interrogatevi sul perché chi sapete esserci sempre non appaia mai. Almeno col suo nickname ufficiale, e da lavoro.

QUI e QUI per approfondimenti sulle meraviglie di alcuni software.

P.S.
Lo stesso "pcosta", in un forum temporaneo successivo al febbraio 2009, fece uso di un paio di robot elementari dimostrativi capaci di dialogare tra di loro.

<<Ciao MINNIE, che bella giornata>>. <<Ciao, Topolino. Hi, hi, hi>>.

Dati come questi sembrano essere molto verosimilmente un falso.
Nel caso si trattasse di utenti reali sarebbero distribuiti molto diversamente nello spazio e, soprattutto, nessuno avrebbe bisogno di girare col "cappello in mano".

13 commenti:

  1. Si va al contrattacco?

    RispondiElimina
  2. Contrattacco verso chi?
    Non si uccidono i morti.

    RispondiElimina
  3. Come mai hai cambiato i nomi in MINNIE e TOPOLINO?... qualcuno ha protestato?

    RispondiElimina
  4. Nessuna protesta o minaccia. L'avvocato che tengo nel cassetto, però, m'ha consigliato così.

    RispondiElimina
  5. Quali erano i nomi in "originale" ?
    Non siate timidi........

    RispondiElimina
  6. @Anonimo
    Quali nomi, il tuo, timidone?

    RispondiElimina
  7. Per caso, solo per caso, un/una forumista può ricordare una delle mogli di Lamech ?

    RispondiElimina
  8. Sì, la ricorda. E non si tratta di Zilla.

    RispondiElimina
  9. Chissà perchè, sarà sempre un caso, ma lo immaginavo.....

    RispondiElimina
  10. שְׁלֹמֹה7 ottobre 2011 00:54

    Ho trovato questo "ghiotto" intermezzo e concordo in pieno con te.
    Hai fatto bene a non far "apparire" un "certo" nome, non è solo un problema di "software".
    Chi tocca quel "nome" rischia di rimanere "fulminato".
    Ti spiegherò perchè.
    Ciao

    RispondiElimina
  11. Mi hai incuriosito.
    Deve trattarsi davvero di qualcuno coi baffi sul comò.

    RispondiElimina
  12. שְׁלֹמֹה,
    hai delle email non lette.

    ciao

    RispondiElimina
  13. Ya this tool is good, Give me a review copythen.. find me on: offshore software development company

    RispondiElimina