giovedì 22 marzo 2012

Panico al Pirellone

La Regione Lombardia ha deciso di non invitare Umberto Ambrosoli alla proiezione del film “Un eroe borghese”, storia di suo padre Giorgio fatto assassinare da Michele Sindona nel 1979. Non è piaciuta l'intervista in cui si criticava la Giunta lombarda e si invitava ad una riflessione sulla possibilità di dimissioni. Umberto Ambrosoli, diventato ormai un noto ed apprezzato avvocato, è lontano da qualsivoglia schieramento della politica attuale e rappresenta la cosiddetta società civile.
La reazione di Formigoni è espressione di arroganza o di timor panico?

2 commenti:

  1. e' la sindrome da brioches di Maria Antonietta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vedo nera.
      Qualcosa di grosso succederà.

      Elimina