giovedì 14 giugno 2012

Nuovo biscotto in arrivo



"Non dobbiamo sopravvalutare la Croazia", "Abbiamo sopravvalutato la Croazia", "Abbiamo incontrato poche volte la Croazia, con una vittoria, due pareggi e tre sconfitte".


Italia - Croazia 1-1, dopo il vantaggio azzurro iniziale.


La Spagna farà una goleada contro l'Irlanda e pareggerà 2-2 o 3-3 nell'ultima partita contro la Croazia. Buffon, già morto, non avrà niente da poter dire sui due feriti sopravvissuti.


Aggiornamento
LA UEFA prevede che in caso di parità tra due o più squadre le discriminanti siano negli scontri diretti il maggior numero di punti, la miglior differenza reti e il maggior numero di gol; in caso di ulteriore parità valgono la differenza reti e il maggior numero di gol segnati nell’intero girone, il coefficiente Uefa, la classifica fair play e il sorteggio.
L’Italia per passare deve battere l’Irlanda e sperare che Croazia-Spagna non finisca in parità da 2-2 in su, risultato che eliminerebbe gli azzurri per il minor numero di gol segnati negli scontri diretti.
In caso di 1-1 invece gli azzurri dovrebbero battere l’Irlanda con tre gol di scarto o con due, ma dal 4-2 in su. Se Croazia-Spagna non finirà in parità, gli azzurri passerebbero come secondi.


Alcune dichiarazioni successive allo Spagna - Irlanda 4-0

«Croazia e Spagna sono due grandi squadre, non possono fare una cosa del genere». (Pirlo). «Non credo all’ipotesi del 2-2, gli spagnoli vogliono vincere sempre». (Marchisio). «Tutte le partite sono regolari e da giocare, dobbiamo pensare così» (Prandelli).


«La Spagna non può macchiarsi così, per questo io mi sento vivo. La differenza rispetto al 2004 è abissale: danesi e svedesi erano cugini, confinavano, passare il turno di un Europeo era per loro il massimo obiettivo. La Spagna è campione del mondo, non ha paura di nessuno, non può farsi ridere dietro». (Buffon).

2 commenti:

  1. Spero facciano 2 - 2.
    Questo paese dovrebbe imparare a prendersi le proprie responsabilità.
    Perchè diavolo la Spagna dovrebbe fare un piacere a noi che, essendo più forti della croazia, magari ci beccano in finale?

    Se vinci vai avanti se non vinci vai a casa.
    Così funziona il mondo.

    RispondiElimina